Depressione, viene trasmessa da madre a figlia

Un nuovo studio rivela che la depressione viene trasmessa da madre a figlia

Un nuovo recente studio tutto americano mette in luce nuovi particolari circa la possibile ereditarietà della depressione. Secondo la nuova, ricerca, infatti la depressione verrebbe trasmessa direttamente dalla madre alla propria figlia e non, come si credeva in precedenza, da madre a figlio maschio o dai padri ai figli. Il nuovo studio è stato recentemente pubblicato sul Journal of Neuroscience ed è stato condotto da un gruppo di esperti dell’Università della California, a San Francisco. Secondo gli studiosi, infatti, il circuito cerebrale responsabile delle emozioni, dei cambiamenti dell’umore e, in particolar modo, la depressione appunto è ereditario soprattutto per via materna. E non solo, perchè i ricercatori sostengono che non si tratti solo di genetica, bensì anche delle esperienze sociali, i fattori ambientali, lo stress e non ultime le esperienze traumatiche.

depressione

Depressione, viene trasmessa da madre a figlia

Per confermare il tutto gli studiosi, in particolar modo, hanno analizzato l’attività del cervello dei componenti di 35 famiglie utilzzando la tenica della risonanza magnetica. Le mappe cerebrali ottenute hanno mostrato e confermato che il volume della materia grigia di madri e figlie (specie nel sistema corticolimbico) presenta analogie davvero incredibili, cosa che invece non avviene tra padri e figli e tra madri e figli. Questo studio, va sottolineato, è stato condotto su persone sane che non presentavano particolari problemi, quindi persone non colte nè da depressione, nè da ansia ed è il primo a dimostrare questa possibile correlazione tra le strutture cerebrali di genitori e figli.

Lascia un commento

*