Meteo Italia: dopo il caldo tornano il freddo e il maltempo

Meteo Italia, dopo il caldo di questi giorni tornano il freddo, il maltempo e persino la neve sulle montagne

Meteo Italia in continua evoluzione; dopo la fase di caldo fuori stagione che insisterà ancora per qualche giorno, la situazione tenderà nuovamente a peggiorare entro il prossimo fine settimana. I modelli, infatti, confermano non solo il ritorno del maltempo su parte della nostra Penisola, con piogge, temporali, persino la neve, ma anche del freddo, che causerà un abbassamento delle temperature assai marcato rispetto ai valori che si stanno registrando in questi giorni. Prima però facciamo un piccolo passo indietro: il campo di alta pressione responsabile del caldo fuori stagione di quest’ultimo periodo insisterà nella sua posizione anche all’inizio della prossima settimana; ciò vuol dire condizioni di persistente bel tempo, di clima mite e di innocue velature spinte dallo Scirocco. La circolazione umida penalizzerà, ancora una volta, l’estremo Nord Ovest ma, a differenza degli ultimi giorni, riuscirà a coinvolgere anche la Sardegna (qui ci aspettiamo maggior variabilità e qualche debole pioggia).

maltempo

Meteo Italia: dopo il caldo tornano il freddo e il maltempo, fonte netweather.tv

A partire da giovedì 7 Aprile la situazione dovrebbe mutare radicalmente su tutto lo Stivale; la causa è attribuibile ad un vortice di bassa pressione che dal nord Africa punterà il nostro Paese e richiamerà da nord correnti d’aria fredda di estrazione polare-marittima. Ciò significa che il tempo, gradualmente, tenderà a peggiorare e gli effetti si faranno sentire almeno per tutto il week end. Come? Con il ritorno del maltempo, delle piogge, dei temporali, del freddo soprattutto ma anche della neve sulle montagne, pur se a quote medio-alte. Senza trascurare, ovviamente, anche i venti, che non soffieranno più da sud ma tenderanno via via a disporsi dai quadranti occidentali o nord-occidentali. Meteo dinamico insomma, tipico primaverile, quanto meno però non dovremmo più sopportare (per ora) questa fastidiosa calura.

Lascia un commento

*