Tendenza meteo: stop al caldo, più fresco ed instabile dopo il 20 Aprile

La tendenza meteo vede il ritorno di fresco e instabilità dopo il 20 Aprile, prima però bisognerà ancora sopportare un pò di caldo fuori stagione

La tendenza meteo vede il possibile ritorno di un pò di fresco e instabilità solo dopo il 20 Aprile. Fino a quel momento dovremmo pertanto sopportare ancora il caldo anomalo che ha prevalso anche nella passata settimana. Clima fresco e instabile che dovrebbe farci compagnia nell’ultima decade mensile, con il ritorno della pioggia e di temperature nuovamente in linea con la media stagionale. Stop al caldo insomma? Forse, ma non ci resta che aspettare ancora qualche giorno. Intanto la situazione attuale, perché tra oggi (13 Aprile) e domani (14 Aprile) una blanda perturbazione atlantica attraverserà il Nord Italia e riuscirà a produrre qua e là qualche diffuso temporale sparso. Coinvolte soprattutto le aree alpine e prealpine, ma qualche fenomeno andrà ad interessare anche la pianura piemontense e quella lombarda. Le nubi collegate a questa perturbazione riusciranno, in parte, ad estendersi anche alle regioni centrali anche se, al più, causeranno solo un pò di variabilità sparsa, senza precipitazioni.

tendenza meteo

Tendenza meteo: stop al caldo, più fresco ed instabile dopo il 20 Aprile, fonte meteociel.fr

Al Sud, come oramai risaputo, insisterà il caldo fuori stagione e le temperature proseguiranno a far registrare valori abbondantemente superiori alla media del periodo. La fase di caldo anomalo, al Centro Sud, persisterà ben oltre il 20 Aprile, con condizioni di tempo stabile e soleggiato e un clima dal sapore praticamente estivo (Sardegna, Sicilia e parte del Meridione osserveranno valori termici anche prossimi ai 30/32°C). A quando un cambiamento? Molto probabilmente nell’ultima settimana di Aprile, quando correnti d’aria più fredda in discesa da nord scacceranno l’anticiclone e andranno ad alimentare un profondo vortice depressionario centrato proprio sulla nostra Penisola. Potrebbe essere questa la fase in cui la situazione climatica dovrebbe tornare alla normalità.

Lascia un commento

*