Freddo e maltempo, torna la neve a bassa quota in Appennino

L'irruzione polare riporta freddo e maltempo su tutta l'Italia, mentre in Appennino è tornata la neve fino a bassa quota

Freddo e maltempo, è un 25 Aprile dal sapore praticamente invernale su gran parte dell’Italia. Un vortice di bassa pressione, accompagnato da aria fredda polare, sta scivolando tra l’Italia e i Balcani, portando condizioni di clima freddo invernale, piogge a tratti intense, temporali e nevicate sui rilievi fino a quote bassissime. Neve Appennino anche a bassa quota, con i fiocchi che dopo aver imbiancato L’Aquila nel corso della mattinata, si sono spinti fin sulla città di Campobasso, ove sta nevicando con una temperatura di 1°C. Su gran parte della nostra Penisola l’irruzione fredda polare ha riportato condizioni climatiche dal sapore praticamente invernale; forti venti da nord/nord est stanno acutizzando la sensazione di freddo e in moltissimi settori sembra esser tornato l’Inverno, in tutto e per tutto. La Sardegna è bersagliata da fortissime raffiche di Maestrale, al Centro Sud soffia una tramontana particolarmente tesa che nelle prossime ore libererà dalle nuvole le regioni del versante tirrenico.

Pescocostanzo

Freddo e maltempo, torna la neve a bassa quota in Appennino

Piogge, rovesci e nevicate insisteranno in forma diffusa al Sud e sul medio versante Adriatico, con neve sui rilievi fino a quote molto basse. Attenzione tra la notte e le primissime ore di domani, perché le ampie schiarite che subentreranno entro sera favoriranno la possibilità di diffuse gelate tra le pianure e le valli interne del Centro Nord, ove le temperature potrebbero a tratti lambire la soglia dello 0°C. Domani ancora residua variabilità sull’Italia centro-meridionale, mentre nuove nubi e qualche pioggia si affacceranno tra Liguria, Toscana, Lazio ed estremo Nord Est.

Campobasso

Freddo e maltempo, torna la neve a bassa quota in Appennino

Lascia un commento

*