Cina: trovata una reliquia di Budda, l’incredibile scoperta

Un ritrovamento davvero eccezionale quello avvenuto in una cripta di un tempio buddista in Cina. Si tratta di un osso parietale di Budda.

Una scoperta che, se confermata, potrebbe essere davvero clamorosa quella avvenuta a Nanjing in Cina. In una cripta del tempio buddista di Bao’en nella Repubblica Popolare, un team di archeologi ha scoperto una sorta di scrigno, uno stupa, con all’interno delle reliquie, tra cui un osso parietale di Budda. Una scritta accompagna, infatti, un osso parietale indicante che apparteneva a Siddhartha Gautama, il personaggio identificato come il monaco e filosofo indiano.

budda

Cina: trovata una reliquia di Budda, l’incredibile scoperta

Il contenitore con all’interno varie ossa, risale ad oltre mille anni fa. La parte interna si compone di legno di sandalo ricoperta da uno strato di argento ed oro, il tutto tempestato da pietre preziose. L’altezza della stupa è di ben 117 centimetri per una larghezza di 45; il tutto era contenuto in una grande scatola di ferro. La parte esterna della struttura è caratterizzata da una scritta che indica l’epoca nella quale è stata realizzata, cioè nell’era dell’imperatore Zhengzong della dinastia dei Song. Un’altra frase a lato indica la presenza della reliquia di Budda che, dopo essere stato cremato nei pressi del fiume Hirannavati, è stata trasportata in Cina insieme ad altre 18 parti.

Lascia un commento

*