Spazio: HAT-P-7b, il pianeta con pioggia di zaffiri e rubini

Condizioni climatiche infernali rilevate sul pianeta HAT-P-7b, un corpo celeste con pioggia di zaffiri e rubini.

Un gigante gassoso di dimensioni notevoli e sconvolto da continui venti impetuosi. Si tratta di HAT-P-7b, un corpo celeste osservato dal telescopio spaziale Kepler e caratterizzato da condizioni climatiche davvero estreme. E’ la luce riflessa del pianeta ad aver consentito di risalire al clima. L’individuazione dei movimenti di una grande zona calda e luminosa è stato ricondotta, dagli scienziati, alla presenza di venti in grado di spostare imponenti masse di nuvole. Proprio l’analisi delle formazioni nuvolose, spiegano gli esperti del Dipartimento di Astrofisica di Warwich, ha permesso di individuarne la composizione, probabilmente caratterizzata da una notevole presenza di corindone.

pianeta

Spazio: HAT-P-7b, il pianeta con pioggia di zaffiri e rubini

Si tratta di un minerale davvero particolare ed in grado di portare alla formazione di zaffiri e rubini che ricadrebbero sul pianeta sotto forma di precipitazioni. Insomma un clima davvero estremo con temperature che toccherebbero i 2.586 gradi nella parte esposta alla stella. HAT-P-7b, grazie alla rotazione sincrona, ha una “faccia” sempre illuminata e quindi con temperature molto alte mentre l’altro lato vive una notte perenne. Il pianeta ha dimensioni superiori a quelle di Giove del 40% .

Lascia un commento

*