Marte, spunta una pallina sulla superficie del pianeta

L'origine della sfera, simile ad una pallina, avvistata da Curiosity su Marte: un prodotto di un'eruzione vulcanica o di un impatto meteorico?

Una delle foto di Curiosity che ha destato maggiore clamore, nelle ultime ore, ritrae la superficie del pianeta rosso con la classica polvere, le rocce ed, inaspettatamente, una sorta di pallina. La precisione della forma sferica sembrerebbe indicare un’origine ben diversa rispetto alle classiche formazioni avvistate sul pianeta. Secondo gli esperti, infatti, ci troveremmo di fronte ad una sferula marziana, una formazione che più volte è stata avvistata dai rover delle NASA. L’origine di questi oggetti, secondo i ricercatori, dovrebbe risalire a quella delle rocce sedimentarie quando l’acqua, allora presente su Marte, modellava le varie formazioni marziane.

pallina-marte

Marte, spunta una pallina sulla superficie del pianeta

Un’altra tesi, avanzata di recente, vede la formazione delle sferule marziane nel magma del pianeta spruzzato all’esterno nel corso delle tante eruzioni oppure provocata da un impatto meteorico. Non è raro osservare, anche sulla Terra, delle formazioni simili, soprattutto nei deserti. La pallina, osservato su Marte, è solo l’ultima di una miriade di formazioni, dalle forme simili ai nostri oggetti di utilizzo comune, intravisti grazie all’occhio vigile di Curiosity. Dalle forme vagamente umane passando per le ossa fino ad arrivare ai mestoli, la roccia modellata dagli agenti esterni, può prendere le sembianze più curiose.

Lascia un commento

*