Centinaia di megattere si radunano a largo del Sud Africa: nessuna spiegazione

Oltre duecento megattere sono state avvistate, negli ultimi anni, a largo del Sudafrica in raduni del tutto anormali per la specie.

Un comportamento davvero misterioso quello registrato da centinaia di megattere in Sudafrica. I biologi hanno segnalato, già da diversi anni, diversi raduni di oltre duecento esemplari, poco lontano dalle coste. Si tratta di un comportamento davvero misterioso per una specie da sempre conosciuta come essenzialmente solitaria. A margine di una ricerca condotta dal Cape Peninsula University of Technology, gli esperti hanno reso noto come i raduni, avvistati fino ad ora, sono ben 22, ma potrebbero essere molti di più. Anche i piloti di linea che negli ultimi mesi hanno sorvolato l’area ne hanno individuato diversi, aumentando ulteriormente il numero di avvistamenti.

Ma non è solo l’effettiva quantità di esemplari di megattere avvistate a rappresentare un vero e proprio mistero per i biologi. Secondo i ricercatori anche l’area nella quale si radunano è effettivamente particolare. Fino ad ora gli animali, infattisi spostavano nelle acque antartiche per alimentarsi ed aumentare di peso, per poi raggiungere il nord per far nascere i cuccioli. Insomma un comportamento che non ha spiegazioni per i biologi. Secondo alcune prime ipotesi, il comportamento delle megattere potrebbe essere dettato dalla presenza notevole di krill e pesce azzurro in quell’area. Le prede principali dei cetacei  avrebbero raggiunto la zona a causa dei cambiamenti climatici. L’ipotesi è, però, tutta da verificare.

Fonte: http://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0172002

 

Lascia un commento

*