Dormire troppo è sintomo di malattie neurodegenerative, la ricerca

Uno studio americano ha scoperto una diretta correlazione tra il bisogno di dormire troppo (oltre nove ore) e l'arrivo di demenza.

Dormire troppo può essere un problema per la nostra salute. Secondo una ricerca della Scuola di Medicina di Boston, gli adulti che dormono oltre nove ore a notte vanno incontro al doppio delle possibilità di sviluppare una malattia neurodegenerativa in dieci anni. Ma dormire troppo, in questo caso, non è un’abitudine sbagliata quanto un bisogno fisiologico. Lo studio si è basato su un campione di 2.400 persone analizzate in una precedente ricerca condotta dal Framingham Heart Study ed ha rilevato una diretta correlazione tra il bisogno di restare a letto per più di nove ore, al rischio di demenza.

Dormire troppo è sintomo di malattie neurodegenerative, la ricerca Fonte: Scienza e Salute

I dati della ricerca mostrano, infatti, un volume cerebrale notevolmente inferiore nei soggetti che, di solito, necessitano di dormire per oltre nove ore. Si tratta di una caratteristica che gli esperti ricollegano al maggiore rischio di sviluppare il Morbo di Alzheimer ed altre patologie neurodegenerative. Dalla ricerca, quindi, emerge un collegamento indiretto tra il bisogno di dormire troppo e la demenza in arrivo. Si tratterebbe, in sostanza, di uno dei sintomi delle malattie del cervello.

Lascia un commento

*