Abuso di caffeina, giovane muore dopo tre energy drink

La caffeina è risultata mortale per un adolescente americano. Il giovane aveva assunto tre energy drink in poche ore.

Anche un eccesso di caffeina può uccidere. A dimostrare gli effetti del pericoloso eccesso della sostanza, è quanto accaduto negli Usa, dove uno studente di 16 anni è deceduto dopo aver consumato tre energy drink in sole due ore. Ad indicare la sostanza ”colpevole” della morte del giovane è Gary Watts, il medico legale che ha spiegato come sia stata un’aritmia dovuta alla troppa caffeina la causa del decesso. Il giovane, in pratica, aveva consumato un caffè-latte acquistato al Mc Donald’s, una confezione di Diet Mountain Dew, una bevanda gassata ed una energetica.

Abuso di caffeina, giovane muore dopo tre energy drink

L’aritmia è una  grave anomalia nel battito del cuore in grado di limitare all’organo cardiaco la capacità di pompare sangue a sufficienza al corpo, con ricadute gravissime sul cervello, sul cuore e su molti altri organi. Ed è sintomatico il fatto che il giovane non abbia mai riscontrato problemi cardiaci.  Secondo le prime ricostruzioni il giovane avrebbe assunto una quantità di 470 milligrammi di caffeina, una quantità superiore ai 400 milligrammi indicati come soglia pericolosa.

Lascia un commento

*