Acqua gratuita e disponibile per tutti? La nuova tecnologia di desalinizzazione

Scoperto un sistema in grado di desalinizzare e depurare l'acqua del mare a costi ridotti.

Desalinizzare l’acqua degli oceani garantendo il prezioso liquido per l’intera popolazione mondiale a prezzi bassi è l’obbiettivo dell’Università di Manchester. Grazie all’utilizzo di un’apposita membrana di ossido di grafene, gli esperti hanno realizzato un sistema che riesce a bloccare le molecole di sale rilasciando esclusivamente acqua. Il tutto grazie a dei pori dalla dimensione di un millimetro. Il meccanismo si caratterizza per prezzi notevolmente inferiori ai ”classici” desalinizzatori rappresentando, quindi, un’occasione davvero unica per portare l’acqua in regioni del mondo in cui il liquido rappresenta un bene prezioso e raro. Un sistema che si caratterizza per l’assenza di sostanze chimiche e macchinari particolarmente costosi: è sufficiente l’apertura e la chiusura delle membrane per desalinizzare l’acqua.

Acqua gratuita e disponibile per tutti? La nuova tecnologia di desalinizzazione

Il sistema, già messo a punto, verrà testato per alcune famiglie canadesi le cui abitazioni risultano particolarmente lontane dai centri abitati. Il processo sarà alimentato da energia solare risultando, quindi, ad impatto zero. Insomma una possibile soluzione alla mancanza di acqua che affliggerà sempre più il nostro pianeta, una condizione aggravata dall’aumento delle temperature globali. Basti pensare che dell’acqua presente sulla Terra, una percentuale inferiore del 3% risulta acqua dolce e quindi potabile. Di questa già piccola percentuale, il 68% è inaccessibile per l’uomo perché intrappolata nel ghiaccio artico.

Per maggiori informazioni: http://news.rice.edu/2017/06/19/freshwater-from-salt-water-using-only-solar-energy-2/

Lascia un commento

*