Frutta e verdura: quante porzioni mangiarne per stare bene?

Una nuova ricerca rivela le quantità giuste per vivere bene e ridurre il tasso di mortalità. I risultati.

Sono sufficienti dalle tre alle cinque porzioni di frutta e verdura al giorno per stare bene. A renderlo noto è una ricerca canadese, pubblicata sulla rivista Lancet, che ha analizzato le abitudini alimentari di circa oltre 130mila persone provenienti da diciotto stati differenti. Negli otto anni di studio è stato riscontrato un numero di decessi pari a 5.796. Dai dati raccolti durante tutto il periodo di analisi, gli esperti hanno rilevato un’incidenza minore di morte nelle persone che avevano inserito nella propria alimentazione almeno tre porzioni di frutta o di verdura. 

Frutta e verdura: quante porzioni mangiarne per stare bene?

Presentata nel corso del Congresso della società europea di Cardiologia a Barcellona, la ricerca ha dimostrato come i volontari che mangiavano almeno tre porzioni di frutta, verdure o legumi avessero un tasso di mortalità inferiore del 22% rispetto ai soggetti che non consumavano alcuna porzione. Ed è importante, inoltre, constare come secondo gli esperti l’aggiunta di ulteriori porzioni, ogni giorno,  non comportasse alcun tipo di vantaggio aggiuntivo. Gli studiosi si sono concentrati anche sulla quantità individuando la quantità di frutta, verdura e legumi da consumare tra i 375 e i 500 grammi.

Lascia un commento

*