Cerotto per dimagrire: l’invenzione per perdere peso in poco tempo

Attraverso l'applicazione di un cerotto gli esperti sono riusciti a trasformare il tessuto adiposo bianco in bruno portando un dimagrimento del 20% nei topi di laboratorio

Dimagrire con un cerotto? Potrebbe essere possibile già nei prossimi anni grazie ad un’invenzione innovativa per combattere l’obesità. Si tratta di una striscia applicabile alla pelle che consente di trasformare il tessuto adiposo bianco, destinato a rappresentare un riserva di energia, a tessuto adiposo bruno, ovvero utilizzato dal corpo per bruciare energia. Un’invenzione davvero rivoluzionaria sperimentata dalla Columbia University di New York sui topi da laboratorio. Trasformare il grasso bianco in bruno rappresenta l’obbiettivo di diversi scienziati, impegnati a trovare un metodo rapido e sicuro per combattere il peso in eccesso, soprattutto per i casi di obesità particolarmente grave. Per ora tutto ciò era possibile solo con iniezioni o pillole, ma con il pericolo di incorrere in diversi effetti collaterali.

cerotto per dimagrire

Cerotto per dimagrire: l’invenzione per perdere peso in poco tempo

Il cerotto per dimagrire, invece, è del tutto sicuro in quanto consegna il farmaco direttamente al tessuto adiposo. In pratica la striscia si compone di piccoli aghi che contengono delle minuscole molecole bruciagrassi che vengono rilasciate subito dopo l’applicazione del cerotto. Durante l’esperimento il cerotto è stato utilizzato sui topi in sovrappeso per un periodo di quattro settimane e sostituiti dopo tre giorni. Al termine della ”cura” il grasso dei topi era diminuito del 20% nell’area trattata; insomma un dimagrimento davvero notevole. Il prossimo obbiettivo è di testare il cerotto sull’uomo verificando quali molecole possano garantire una perdita di peso.

Lascia un commento

*