Terremoto Lazio: scossa M 4.2 ad Amatrice, distintamente avvertita

Torna a tremare il centro Italia, un terremoto di magnitudo 4.2 della scala Richter è stata registrata poco dopo le 0.30. Paura ad Amatrice

La terra torna a tremare tra Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche. Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2, dunque di moderata intensità ma distintamente avvertita dalla popolazione, è stata registrata poco fa a poca distanza dal comune di Amatrice. Il sisma, avvenuto alle 0:34, ha avuto un ipocentro superficiale localizzato a soli 7,9 chilometri di profondità. A conferma del fatto che in molti lo hanno sentito vi sono i messaggi postati da pochi minuti sui social network ed in particolare su Twitter con l’hashtag #terremoto, dove decine di persone stanno segnalando di aver visto i mobili ‘ballare’ ed i lampadari di casa oscillare vistosamente.

terremoto amatrice

La paura in queste zone è tanta considerate le violente scosse che tra il 2016 ed il 2017 hanno raso al suolo diversi comuni tra i quali proprio Amatrice, in provincia di Rieti. Tra i comuni prossimi all’epicentro, oltre ad Amatrice, vi sono Campotosto, Capitignano e Montereale, in provincia de L’Aquila, Accumoli e Cittareale in provincia di Rieti e ancora Cortino e Crognaleto, tutti ad una distanza compresa tra 9 e 16 chilometri dall’area epicentrale. Si attendono informazioni in merito ad eventuali danni a cose o persone.

Lascia un commento

*