Nave fantasma appare in Myanmar, paura tra i pescatori

Sconcerto in Myanmar per l'improvvisa comparsa di una nave fantasma, scomparsa da quasi un decennio.

Erano ben dieci anni che non si avevano notizie della nave Sam, scomparsa nelle acque dell’Oceano Indiano. Il cargo, per il trasportatori container, è riapparso sulle coste del Myanmar terrorizzando i pescatori della zona. La storia, del tutto simile alle trame dei più classici film horror, è stata raccontata dall’edizione online dell’Indipendent che ha riportato le ricostruzioni delle autorità del paese asiatico che hanno indagato sulle origini del natante. A bordo della nave fantasma non era presente nessun membro dell’equipaggio mentre alcuni macchinari risultavano ancora funzionanti. Secondo fonti ufficiali birmane, il cargo, dal nome Sam Ratulangi PB 1600, battente bandiera indonesiana, aveva come destinazione il Bangladesh, dove sarebbe dovuto essere smantellato. Una rottura ed il maltempo, invece, avrebbero spinto l’equipaggio ad abbandonare la nave prima di giungere in porto.

Nave fantasma

Nave fantasma appare in Myanmar, paura tra i pescatori

L’imbarcazione, dunque, è scomparsa alla vista dei radar fino ad oggi, quando è apparsa arenata su una spiaggia birmana. Al momento dell’avvistamento il natante era sprovvisto di merci ed appariva come una vera e propria nave fantasma con pochi indizi sulla sua reale origine. Solo attraverso successive indagini si è scoperta la sua reale origine e le varie vicissitudini che ne hanno portato l’abbandono.