L’abito di una modella prende fuoco nel bel mezzo di un servizio fotografico. Il video

Fortunatamente per la ragazza, il team di produzione è riuscito a togliersi rapidamente i vestiti in fiamme senza subire gravi ustioni.

Il servizio fotografico, incentrato sul tema “La dea del fuoco: ridefinire la nozione di luce“, si è concluso bruscamente dopo che Natasha Carol Gora, una giovane modella dello Zimbabwe, è arrivata sul punto di rimanere gravemente ustionata quando il suo vestito ha preso fuoco senza preavviso. Gli eventi si sono svolti di recente nella città di Harare, la capitale del Paese africano. Come si vede nei video che circolano sui social, gli assistenti alla produzione hanno dato fuoco al fondo del vestito. Tuttavia, man mano che il bagliore cresceva, il disagio iniziò a manifestarsi sul viso della modella, finché alla fine ha iniziato ad urlare per la paura e il crescente dolore legato al caldo delle fiamme.

Almeno quattro persone hanno aiutato la ragazza che è stata rapidamente liberata dai vestiti in fiamme. Diversi internauti hanno evidenziato, tramite Twitter, “l’opportunità” o l'”ironia” del nome della sessione. Non sono mancate le critiche al team di produzione per non aver previsto che il tessuto potesse prendere fuoco in questo modo e per la mancanza di un estintore.