Enorme nave cargo carica di carburante alla deriva e senza equipaggio

Una nave cargo con 400 tonnellate di carburante stivate sta viaggiando fuori controllo verso le coste norvegesi dopo che il mare in tempesta ha obbligato l’equipaggio ad evacuarla urgentemente

Sono ore di grandissima tensione nei mari del nord Europa, dove una nave olandese colma di olio combustibile e diesel e senza equipaggio a bordo sta andando alla deriva tra onde alte diversi metri. L’enorme imbarcazione, un cargo battente bandiere olandese e chiamato Eemslift Hendrika, è lungo 112 metri ed ha stivate oltre 400 tonnellate di carburante suddivise in 50 di diesel e 350 di olio combustibile, viaggia verso la Norvegia nel mare in tempesta e, qualora dovesse affondare, potrebbe provocare un danno gravissimo all’ambiente. La nave partita nei giorni scorsi dalla località tedesca di Bremerhaven in direzione Kolvereid in Norvegia. Ma si è trovata ad affrontare la tempesta artica (che in Europa ha fatto letteralmente crollare le temperature riportandole a valori invernali) e, date le difficili condizioni del mare, il capitano si è trovato costretto a lanciare l’SOS dato che il carico è stato completamente sbilanciato. In seguito i 12 membri dell’equipaggio sono stati tratti in salvo in elicottero e la nave si è nuovamente stabilizzata, proseguendo poi per alcune ore con il pilota automatico finchè questo si è spento. Ora dunque l’imbarcazione non è governata da nessuno è si trova a soli 130 Km dalla città di Alesund, in Norvegia. Come riportato dalla guardia costiera norvegese, le onde erano talmente potenti che alcuni marinai sono addirittura finiti in mare prima che i soccorritori li recuperassero mentre altri sono stati raggiunti da un soccorritore sul ponte e da qui sono stati tratti in salvo.

La preoccupazione adesso è enorme: qualora la nave dovesse affondare o schiantarsi sulla costa tutto il combustibile finirebbe in mare. Un’operazione è stata avviata dalla Smit International, società specializzata nelle operazioni di rimorchio e recupero delle navi incagliate o affondate protagonista anche nelle operazioni di recupero della Costa Concordia e del disincagliamento della Ever Given nel Canale si Suez. Una squadra di marinai dovrebbe raggiungere la Eemslift Hendrika per poi agganciarla ad un potente rimorchiatore al fine di scongiurare il peggio.