Cerere, la sonda Dawn prepara il prossimo sorvolo

Una nuova visita per il pianeta nano Cerere che sarà sorvolato dalla sonda Dawn tra sette settimane, da un'altezza di 380 chilometri dalla superficie.

Un nuovo viaggio verso Cerere. Il pianeta nano sarà visitato dalla sonda Dawn che il 23 ottobre scorso ha riacceso i motori per una nuova missione su uno dei corpi celesti più intriganti del Sistema Solare. La sonda aveva già visitato Cerere nei mesi scorsi, da un’altezza di 1.470 km inviando foto ed informazioni. Ora con il prossimo viaggio, Dawn scenderà ad un’altitudine fino 380 km. Ci vorranno ancora sette settimane affinché la sonda possa inviare i primi scatti ravvicinati del piccolo pianeta.

cerere

Cerere, la sonda Dawn prepara il prossimo sorvolo

Cerere è il pianeta nano più vicino alla Terra, collocato nella Fascia delle Asteroidi tra Marte e Giove. Con un diametro di 950 chilometri è l’asteroide caratterizzato dalle dimensioni maggiori; un vero e proprio pianeta nano con una superficie liscia composta essenzialmente da ghiaccio, minerali e carbonati con alcuni particolari elementi brillanti localizzati in una specifica area. La scoperta di Cerere risale all’inizio dell’ottocento grazie all’astronomo italiano Giuseppe Piazzi che lo ribattezzò con il nome di Cerere Ferdinandea, in onore di Ferdinando IV di Borbone.