Auto inghiottita dalla voragine, sedicenne imprigionato al suo interno

Un sedicenne è finito con la propria auto dentro un'enorme sinkhole formato a causa dell'erosione sotterranea provocata dalle forti piogge

Ritrovarsi con la propria auto dentro ad un’enorme voragine con il concreto rischio di perdere la vita. E’ quanto accaduto ad un sedicenne letteralmente sprofondato con il suo veicolo in una sinkhole, una voragine molto larga e profonda formatasi in seguito alle forti piogge che hanno colpito l’area del Minnesota, negli Stati Uniti. La conseguenza è stato l’aumento del flusso d’acqua di un canale sotterraneo che scorre nella contea di Renville, andando ad erodere la terra fino a provocare l’importante cedimento, avvenuto proprio mentre sopra di esso stava transitando l’auto guidata da un sedicenne.

Un video, realizzato con un drone, è stato diffuso sui social dall’ufficio dello sceriffo di Renville County e mostra il mezzo parzialmente inghiottito dalla profonda buca: l’auto si trova in posizione verticale con il muso completamente scomparso dentro la voragine, in fondo alla quale è possibile vedere l’acqua scorrere. Il sedicenne ha raccontato che stava andando a lavorare in una vicina fattoria quando si è ritrovato nella sinkhole ma che, grazie agli airbag e alle cinture di sicurezza, è riuscito a salvarsi e ad uscire incolume dall’abitacolo. In gran parte dello stato del Minnesota è stato dichiarato dal governatore Mark Dayton lo stato di emergenza, a causa delle intense ed abbondanti piogge del mese di giugno.