Roma: mini frana alle pendici del Campidoglio

Frana dal Monte Tarpeo, alle pendici del Campidoglio. E' accaduto nel pomeriggio del 31 agosto nella Capitale

Forse i numerosi temporali dei giorni scorsi sono all’origine della frana che, nel pomeriggio del 31 agosto, si è staccata dal Monte Tarpeo, a Roma. La mini frana alle pendici del Campidoglio ha provocato la caduta di alcuni massi accanto ad un gabbiotto dei vigili urbani ubicato proprio di fronte al comando generale; nessuno è fortunatamente rimasto ferito e gli agenti sono intervenuti per transennare l’area interessata dalla frana che fa seguito al più grave crollo del tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, avvenuto il 30 agosto, anche in questo caso senza feriti.

I vigili del fuoco sono intervenuti per un sopralluogo insieme alla sovrintendenza, allo scopo di capire quali possano essere state le cause della mini frana. Dal Monte Tarpeo sono caduto, come dichiarato dalla sovrintendenza romana ai Beni Culturali “frammenti edilizi moderni, ovvero dei ‘tamponi’ realizzati in epoca moderna sulla rupe, con dei pezzettini di tufo. Il luogo è stato già messo in sicurezza e non ci sono ulteriori rischi di crollo”.