Un video mostra il terremoto più potente mai registrato al mondo

Il filmato si riferisce al sisma che nel marzo del 2011 colpì il Giappone provocando il disastro nucleare di Fukushima.

Il canale giapponese ANN News ha recentemente pubblicato le immagini che mostrano l’impatto del terremoto di magnitudo 9.1 che provocò, l’11 marzo del 2011, l’incidente nucleare di Fukushima. Il sisma è durato 6 minuti, diventando il terremoto più potente della storia dal paese. Il video, di 7 minuti, è stato girato dall’interno dell‘aeroporto di Sendai, nella prefettura di Miyagi, una delle città più colpite dal disastro naturale. Ai primi secondi del filmato è possibile notare come il forte terremoto distrugge l’interno di una caffetteria dell’aeroporto. Dopo diversi minuti di apparente calma arriva l’onda di tsunami.

Dopo pochi minuti milioni di litri d’acqua invadono l’area distruggendo tutto. Il terremoto e lo tsunami in Giappone del 2011, o terremoto del Grande Giappone orientale, è considerato uno dei terremoti più forti al mondo negli ultimi 500 anni. L’epicentro della scossa venne registrato in mare, al largo della costa di Honshu, a una profondità di 32 chilometri. In quel giorno furono registrate onde alte fino a 10 metri. A causa del disastro naturale, l’isola di Honshu si spostò di circa 2,5 metri, l’asse terrestre fu modificato di circa 10 centimetri e la durata dei giorni si ridusse di 1,8 microsecondi. Il sisma ha distrutto oltre 100.000 edifici. Più di 15.000 persone hanno perso la vita, oltre 6.000 sono rimasti feriti e oltre 2.000 sono scomparsi. Inoltre, il disastro naturale ha causato l‘incidente nucleare di Fukushima, nel corso della quale una forte esplosione di idrogeno ha distrutto il primo reattore della centrale nucleare, situato a 240 chilometri a nord di Tokyo.

Shocking Footage from Sendai Airport During 9.0 Earthquake and Tsunami in 2011The Great East Japan Earthquake of 2011 was the most powerful earthquake ever recorded in Japan, and the fourth most powerful earthquake in the world since modern record-keeping began in 1900.The earthquake triggered powerful tsunami waves that may have reached heights of up to 40.5 meters (133 ft) in Miyako in Tōhoku’s Iwate Prefecture, and which, in the Sendai area, traveled at 700 km/h (435 mph) for up to 10 km (6 mi) inland.Watch the harrowing moments from video taken at Sendai Airport.

Pubblicato da Exped Embat Lantano su Domenica 16 febbraio 2020