Salute, scoperto il gene che causa insonnia e depressione invernale

Alcuni ricercatori hanno scoperto quello che è il gene che causa l'insonnia e i disturbi depressivi invernali

Un gruppo di ricercatori dell’Università della California, attraverso una ricerca pubblicata di recente sulla rivista Pnas, ha scoperto scoperto quello che è il collegamento tra l’insonnia e disturbi depressivi stagionali. Si tratta di un difetto a carico di un gene regolatore dell’orologio interno dell’organismo che avrebbe un ruolo estremamente importante nei disturbi del sonno e nella depressione stagionale che colpisce in generale soprattutto durante la stagione invernale, quando  cioè si riducono le ore di luce. Si tratta del primo legame genetico rintracciato tra due problemi intimamente connessi, difficoltà del sonno e depressione. Gli scienziati, da tempo, sanno che la depressione e l’insonnia sono due problemi reciprocamente interconnessi, ma finora mancava un chiaro anello di congiunzione tra le due patologie.

Insonnia

Salute, scoperto il gene che causa insonnia e depressione invernale

Dopo uno studio accurato del DNA di una famiglia è emerso che gli individui che tendono ad andare a letto molto presto (in generale non oltre le 7 e 30 di sera e a svegliarsi poi, in media, alle 4 e 30 del mattino), subiscono una mutazione a carico del “gene orologio” PER3, un gene molto importante per scandire i ritmi sonno/veglia in tutti noi. Gli esperti hanno altresì scoperto solo in presenza di questa mutazione tali individui soffrono di depressione stagionale, cioè cadono preda di depressione soprattutto in inverno quando diminuiscono le ore di luce diurna.