Saturno: catturata una mostruosa tempesta al Polo Sud

Immagine spettacolare quella realizzata dalla sonda Cassini con una tempesta di gas in primo piano.

Un mostro dalle dimensioni impressionanti. E’ l’immensa tempesta che spazza il polo sud di Saturno. Ha un diametro di oltre ottomila chilometri il gigantesco vortice catturato dalla sonda Cassini al polo sud del pianeta. Si tratta di un’immagine davvero straordinaria, con una risoluzione superiore dieci volte rispetto a quelle fino ad ora realizzate. Sono tanti i dettagli che è possibile osservare nella foto inviata dalla sonda della Nasa e dell’Agenzia Spaziale Europea. Le nubi di forma tondeggiante, in particolare, sono le immagini che maggiormente hanno colpito gli esperti. Si tratta degli stessi vortici che si osservano nell’atmosfera del nostro pianeta, ma con dimensioni ed energie del tutto differenti.

tempesta saturno

Saturno: catturata una mostruosa tempesta al Polo Sud Fonte: Esa

Tempeste di gas che soffiano con una potenza impressionante e caratterizzate da una temperatura superiore alle aree circostanti. La posizione della tempesta, osservata da una distanza di oltre 390mila chilometri, è sempre la stessa, non essendo alimentata da un oceano sottostante, come accade, invece, sul nostro pianeta. Ma l’imponente vortice osservato sul Signore degli Anelli non è certamente l’unico nel Sistema Solare. Non si contano le tempeste presenti nei giganti gassosi; da Giove a Nettuno passando per Saturno, le imponenti perturbazioni risultano una costante dei pianeti cosiddetti gioviani; corpi celesti  sconvolti, senza tregua, da venti dalla potenza inimmaginabile sulla Terra.