Facebook: violati 90 milioni di account. E’ allarme sicurezza

Violate le chiavi di accesso di milioni di iscritti; l'annuncio ufficiale di Facebook. Ignote le origini dell'attacco.

Sono novanta milioni gli utenti che su Facebook sono stati oggetti di un attacco hacker di natura non ancora del tutto chiara. Ancora poche le notizie che trapelano dai vertici del social, se non un breve comunicato di Mark Zuckerberg. Novanta milioni di iscritti, spiega il fondatore della piattaforma, sono state costrette ad effettuare il log out, ovvero la disconnessione dal proprio account. Si tratta di un sistema messo in atto ogni volta che si temono pericoli per la sicurezza degli iscritti e delle informazioni inserite nei vari account. Il problema è stato risolto, si affretta ad annunciare  ufficiale Guy Rosen, VP of Product Management, e le chiavi di accesso degli account interessati sono state modificate.

Facebook: violati 90 milioni di account. E' allarme sicurezza

Facebook: violati 90 milioni di account. E’ allarme sicurezza

Gli oltre novanta milioni di persone, oggetto dell’attacco, saranno avvisate attraverso una notifica. Un ulteriore provvedimento di Facebook è stata la disattivazione della funzionalità ‘’Visualizza come’’, ovvero la possibilità data a ogni utente del social, di visionare come viene visualizzato il suo profilo da altre persone. E’ lo stesso social a dichiarare come lo scopo della compromissione degli account non sia del tutto chiaro, né chi ci sia dietro a questi attacchi. Le indagini sono appena iniziate.