Scoperto un enorme scheletro di balena lungo 12 metri: “Dovrebbe avere 5000 anni”

Ritrovamento raro ed eccezionale quello avvenuto in Thailandia a pochi km dalla costa: un enorme scheletro fossilizzato di balena lungo una dozzina di metri

Quando gli archeologi si sono imbattuti in quello scheletro non potevano crederci. Un ritrovamento che ha davvero dell’eccezionale quello avvenuto in Thailandia, ad una dozzina di chilometri dalla costa, a ovest di Bangkok, nella provincia di Samut Sakhon. Si tratta di uno scheletro lungo 12 metri appartenente con tutta probabilità ad una balena di Bryde. Gli esperti ritengono che la sua età sia compresa tra i 3000 ed i 5000 anni ma nonostante il tempo trascorso, le ossa sono in perfetto stato di conservazione e questa scoperta potrebbe dunque fornire una sorta di finestra del passato specialmente per ciò che riguarda la biodiversità e il livello del mare nell’antichità.

Leggi anche: Si sciolgono i ghiacciai norvegesi: vengono alla luce antiche frecce di 6000 anni fa.

“Una scoperta rara” ha detto Marcus Chua, ricercatore esperto di mammiferi dell’Università Nazionale di Singapore, interpellato dalla Bbc. “Si tratta di ossa parzialmente fossilizzate e in Asia vi sono pochi subfossili di balene e ancora meno si trovano in condizioni così buone”. Tra i primi a condividere le immagini vi è stato il ministro dell’ambiente thailandese Varawut Silpa-archa e mostrano le ossa quasi del tutto intatte. Il politico ha spiegato che fino ad ora è stato recuperato oltre l’80% dello scheletro comprese vertebre, costole, pinne ed una scapola. Si ritiene che la sola testa sia lunga almeno 3 metri. La scoperta, avvenuta ad inizio novembre, consentirà ai ricercatori di comprendere maggiori dettagli sulla particolare specie di balena del passato e su eventuali differenze rispetto alle odierne balene di Bryde. Ma lo scheletro, non appena verrà datato, fornirà anche informazioni sulle “condizioni paleobiologiche e geologiche, compresa la stima del livello del mare, le tipologie di sedimenti ed altri importanti dettagli”. Il golfo della Thailandia ha subito, negli ultimi 10mila anni, innalzamenti del livello del mare stimati in almeno 4 metri.