Gli Occhi dei Ragni: Una Visione Unica del Mondo Animale

I ragni, con la loro varietà di occhi e capacità visive uniche, svelano un mondo sensoriale diverso. Scopri come gli aracnidi vedono e interagiscono con l’ambiente circostante.

immagine dell'articolo
I ragni lupo di solito hanno otto occhi e sono i sprinter del mondo dei ragni. (Sebastian Janicki/Shutterstock.com)

Gli occhi assumono forme diverse nel mondo animale, da pupille insolite a colori brillanti, fino ad animali che hanno evoluto senza occhi. Ma cosa dire delle creature che strisciano sulla Terra? Quando ci si abitua a osservare il mondo dalla sicurezza di una ragnatela o da dietro una porta trappola, importa quanti occhi ha un ragno?

I ragni, appartenenti alla classe degli aracnidi e non degli insetti, presentano una varietà di occhi. Tipicamente, la maggior parte dei ragni ha otto occhi disposti in quattro coppie. Alcune specie ne hanno sei, come i ragni reclusi bruni, mentre altre possono avere solo due o quattro occhi, o addirittura resti vestigiali.

Pur avendo molti più occhi degli esseri umani, i ragni non vedono particolarmente bene. Si affidano principalmente al tatto, alle vibrazioni e, in alcuni casi, agli odori. La varietà di ragni ha portato alcuni ad evolvere un’ottima vista, mentre altre specie hanno perso completamente gli occhi.

A differenza degli insetti con occhi composti, i ragni hanno occhi simili a quelli umani ma con un’unica lente. La coppia centrale più grande, chiamata occhi primari o AME, guarda in avanti per fornire un campo visivo più ampio, poiché i ragni non hanno un collo da girare come gli uccelli.

Gli occhi secondari dei ragni sono disposti sui lati delle teste per proteggerli dai predatori e individuare le prede da diverse angolazioni. Questi occhi possono essere anterolaterali, posterolaterali o posteromediali, a seconda della posizione sulla testa.

La ricerca scientifica si è concentrata sulla vista dei ragni saltatori, che presentano una coppia di occhi leggermente ingrandita rispetto agli altri. Questi occhi sono fondamentali per rilevare i pericoli e persino per riconoscere altri ragni. Esperimenti con i ragni tessitori hanno evidenziato l’importanza degli occhi grandi e hanno dimostrato che i ragni possono essere bendati per studiarne il comportamento.

Un grosso ragno marrone con due occhi neri sopra una fila di quattro occhi. La fila inferiore degli occhi ha due leggermente più grandi ad ogni estremità.
Le disposizioni degli occhi dei ragni differiscono in dimensioni, forma e numero a seconda della specie. Questo ragno cacciatore usa la vista per cacciare attivamente la sua preda.
Kurit afshen/Shutterstock.com

Links: