Antartide: scoperta torta di frutta di cento anni fa a Capo Adare

Una torta di frutta dei primi ricercatori è stata trovata ancora ''intatta'' in una capanna rifugio in Antartide.

Una scoperta che ha destato particolare curiosità quella realizzata da un gruppo di scienziati in Antartide, in un rifugio di Capo Adare. Si tratta di una torta di frutta risalente ad un secolo fa, ma ”in perfette condizioni” trovata su uno scaffale. Il dolce riportava ancora l’etichetta della società britannica Huntley & Palmers, ed era contenuto all’interno di una scatola corrosa dal tempo. La capanna rifugio di Capo Adare è stata realizzata, insieme ad altre strutture, durante una spedizione norvegese nel 1899 e contiene reperti davvero interessanti risalenti alle prime spedizioni, tra cui un acquerello realizzato da Robert Flacon Scott deceduto insieme agli altri partecipanti alla spedizione.

Antartide: scoperta torta frutta di cento anni fa a Capo Adare

La torta, secondo gli esperti, ”sembrava come nuova” anche se l’odore non era proprio l’ideale: ”simile al burro rancido” secondo l’esploratrice neozelandese Lizzie Meek. Sono 1.500 reperti recuperati nella capanna tra cui numerosi prodotti alimentari come pesce, carne oltre a vari capi di abbigliamento. Capo Adare è la zona più settentrionale della Terra della Regina Victoria ed ha rappresentato la zona di sbarco per numerose spedizioni nel continente antartico. Costruiti a fine ottocento dal ricercatore norvegese Carstens Borchgrevink i due rifugi di Capo Adare rappresentano le prime costruzioni mai realizzate nel continente.

Lascia un commento

*