Scoperta nebbia acida su Marte

Dall'analisi delle rocce su Marte è stata scoperta la presenza di nebbia acida

Verificata la presenza di nebbia acida su Marte. E’ quanto emerge da una nuova straordinaria analisi dell’Ithaca College, sulle rocce marziane erose di Husband Hill, sulle colline Columbia del cratere Gusev. La ricerca, si basa sui dati raccolti dal Mars Exploration Rover Spirit nel 2003, ed ha analizzato circa 5.000 metri quadrati di terreno dell’affioramento Watchtower Class del Cumberland Ridge e sulla vetta di Husband Hill. Queste rocce, hanno dimostrato avere la stessa composizione chimica, testimonianza di un’origine comune, ma caratteristiche molto differenti poichè hanno perso nel tempo la loro struttura cristallina originaria. Questa modifica della struttura delle rocce di Marte sarebbe attribuibile alla presenza di una nebbia acida sul pianeta.

marte nebbia acida

Scoperta nebbia acida su Marte. Fonte immagine: Wikipedia

Gli scienziati, infatti,  hanno avanzato l’ipotesi secondo cui la modifica delle rocce è dovuta all’esposizione di queste ad una nebbia acida formata da vapori dovuti ad eruzioni  vulcaniche. La nebbia acida generata dalle eruzioni vulcaniche su Marte sarebbe simile allo smog corrosivo vulcanico, chiamato “VOG” ben noto alle Hawaii a causa delle eruzioni vulcaniche ininterrotte, dal 1983, del Kīlauea. Le rocce di Marte sono state esposte per lungo tempo a questa nebbia acida che ha sciolto alcuni minerali modificando la struttura cristallina.