Bomb Cyclone: impressionante tempesta di neve colpisce gli Usa

Sei morti e milioni di persone senza energia elettrica. Gli effetti devastanti di Bomb Cyclone, la tempesta di neve che ha colpito l'East Coast negli Usa.

E’ conosciuta dai media come ”bomb cyclone” ed è una delle tempeste di neve più spaventose degli ultimi anni. Venti tra i cento ed i centocinquanta chilometri orari hanno colpito una vasta area della costa orientale americane con abbondanti nevicate e piogge. Una serie di condizioni estreme e conseguenze molto pesanti per gli abitanti dell’area, rimasti senza energia elettrica. Alberi e pali elettrici sono stati abbattuti dal vento interrompendo la linea elettrica in diversi punti provocando gravi disagi. Ma è il bilancio dei morti a fare impressione. Ben sei persone hanno perso la vita a causa della tempesta di neve bomb cyclone, tra cui un bambino di sei anni.

Bomb Cyclone: impressionante tempesta di neve colpisce gli Usa

Bomb Cyclone: impressionante tempesta di neve colpisce gli Usa

Quasi un milione e mezzo di persone sono rimaste senza energia elettrica in Pennsylvania, nello stato di New York, Massachusetts, Maryland, Virginia e New Jersey. Ferme anche le linee ferroviarie tra le città di Washington e New York mentre i voli cancellati sono stati oltre seicento negli aeroporti di Boston, New York e Philadelphia.