In Argentina esiste un aeroporto per Ufo, i dettagli

Una pista di atterraggio destinata agli Ufo qualora dovessero raggiungere la Terra. E' stata realizzata in Argentina

Si chiama ovniport ed è un aeroporto ‘riservato’ agli Ufo. Si tratta di una pista di atterraggio di dimensioni ridotte, realizzata da un turista svizzero, stando a quanto riportato dal Daily Mail che ha raccontato la storia, nel corso di un viaggio in Argentina. Qui avrebbe deciso di realizzare l’aeroporto per gli alieni, da utilizzare qualora dovessero, un giorno, raggiungere la Terra. Werner Jaisli, appassionato di Ufo, ha ideato una struttura che ricorda un Sole e che presenta all’interno un cerchio contenente, a sua volta, un’altra stella. La particolare pista di atterraggio ha un diametro di 48 metri ed è caratterizzata da 36 raggi. Guardandola dall’alto se ne coglie la particolarità: il sito, costruito negli anni scorsi, è oggi meta di centinaia di appassionati di extraterrestri e molti sfruttano anche i droni per poter osservare l’aeroporto. Stando a quanto raccontato da Jaisli, tutto sarebbe nato in seguito ad un messaggio telepatico inviato dagli alieni, che gli avrebbero espressamente richiesto la realizzazione di un luogo per gli atterraggi.

“Sono atterrati a circa 100 metri sopra le nostre teste e hanno proiettato su di noi un raggio di luce che ci ha fatto vedere la loro luminosità – ha raccontato in passato al quotidiano argentino El Tribuno – La cosa divertente è che non ha influenzato la nostra visione. Qualcosa ha iniziato a frullarmi nel cervello: era un ordine. Mi hanno chiesto telepaticamente di costruire l’aeroporto”.