Pilastri di luce fotografati negli Stati Uniti: l’incredibile fenomeno

Una rara fotografia dei pilastri di luce è stata realizzata dal fotografo Vincent Brady sul Lago Superiore tra Canada e Usa.

Un fenomeno davvero speciale è stato immortalato dall’astrofotografo Vincent Brady a Whitefish Bay, sulla sponda orientale del Lago Superiore, tra gli Stati Uniti ed il Canada. Si tratta dei cosiddetti pilastri di luce, un effetto ottico molto raro e che si produce solo in particolari condizioni. Si verifica, in pratica, quando i cristalli di ghiaccio piatti riflettono le luci artificiali, i raggi del Sole quando è sull’orizzonte a 20 gradi o più raramente la luce della Luna. I cristalli, quando ricadono dall’alto o fluttuano in aria, tendono a disporsi orizzontalmente, una posizione ideale per creare l’effetto ottico quando una fonte di luce si trova in basso ed a particolare distanza dall’osservatore.

Pilastri di luce fotografati negli Stati Uniti: l'incredibile fenomeno

Pilastri di luce fotografati negli Stati Uniti: l’incredibile fenomeno

L’effetto che si produce è di un fascio luminoso verso l’alto che con le fonti artificiali può risultare molto più esteso, per la minore distanza della fonte di luce dall’osservatore. Il fenomeno si verifica, inoltre, solo quando la temperatura scende vicino allo zero ed in assenza di vento. I pilastri di luce, ripresi nei pressi della Whitefish Bay dal fotografo americano, sono il frutto di una fonte luminosa  artificiale, delle turbine eoliche posizionate poco lontano dalla riva del Lago Maggiore.