Fulmine cade su raffineria: colossale incendio in Venezuela

Il rogo si è sviluppato in una vasca ed è stato domato ”per il 95%” dai vigili del fuoco.

Un incendio è scoppiato nella raffineria di Puerto La Cruz, in Venezuela, dove un un fulmine è caduto in una vasca di trattamento delle acque. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco che hanno spento il 95% del rogo. A renderlo noto è stato Carlos Pérez Ampueda, vice ministro per la Gestione dei Rischi e direttore della Protezione civile, che ha confermato come gran parte dell’incendio è stato ormai domato mentre i vigili del fuoco sono impegnati a raffreddare la temperature del liquido all’interno della vasca interessata dall’incendio.

Tarek El Aissami, Ministro del Petrolio, ha spiegato come “durante il temporale un fulmine ha colpito una vasca per il trattamento delle acque dell’impianto di raffinazione e, poiché in essa si trovavano ancora residui di idrocarburi, è scoppiato un incendio“. In Ministro ha aggiunto che “si è trattato di un incendio notevole“, ma che finora nessuno degli impianti produttivi è stato colpito dalle fiamme.