Spazio, analizzato l’incredibile clima di Titano

I dati sul clima di Titano, satellite di Saturno, sono stati analizzati dagli esperti con una serie di analisi sui cambiamenti intercorsi in dodici anni.

Sono ben dodici anni che gli esperti stanno analizzando a fondo il clima di Titano.  La grande luna di Saturno è caratterizzata da una spessa atmosfera; ma le similitudini con il nostro pianeta finiscono qui. Il clima del satellite è apparso, i questi anni mutevole e soprattutto estremo. E’ di ben sette anni la durata media di una stagione su Titano con una temperatura che, mediamente, nell’arco di un anno, è sui 180 gradi sotto zero.

titano

Spazio, analizzato l’incredibile clima di Titano Fonte: Nasa (ricostruzione)

Le differenze tra le varie stagioni sono davvero minime: si passa, infatti, dai meno 179.6 gradi nei periodi di maggiore caldo ai 183.1 sotto zero in inverno: insomma meno di quattro gradi per il clima del satellite. Le caratteristiche dell’atmosfera di Titano sono davvero interessanti. Essa è formata in larga parte da azoto (95%), ma si riscontrano anche presenze di etano e metano; un insieme di gas che dà vita a nuvole che, come sul nostro pianeta, portano ad importanti precipitazioni. Il tutto ha comportato, con il tempo, alla formazione di laghi, fiumi e vasti oceani di idrocarburi  allo stato liquido in un un paesaggio per certi aspetti simile al nostro pianeta.