Asteroide interstellare o astronave aliena? Le prime indagini su Oumuamua

L'analisi dei segnali radio del Green Bank Telescope ha ricercato eventuali tracce di attività artificiali su Oumuamua.

I primi segnali radio intercettati dal Green Bank Radio Telescope, sul primo asteroide interstellare intercettato nel  Sistema Solare, non hanno portato a scoperte di rilievo smentendo le ipotesi sull’origine artificiale di Oumuamua. L’analisi si è basata su una serie di frequenze tra 1 e i 12 gigahertz con una sensibilità tale da rilevare anche i segnali di uno smartphone. I dati, fino ad ora, sono stati analizzati solo in una banda. Ma la verifica non si ferma qui. Una nuova tranche di analisi aiuterà a comprendere meglio la natura del corpo celeste, compresa la presenza di segnali di origine artificiale.

Asteroide interstellare o astronave aliena? Le prime indagini su Oumuamua

Asteroide interstellare o astronave aliena? Le prime indagini su Oumuamua

Anche le molecole di idrossile saranno analizzate dagli esperti per la possibile presenza di acqua. Insomma uno studio approfondito che aiuterà a comprendere meglio la natura del primo oggetto esterno al Sistema Solare mai osservato dagli esperti. Lo studio rientra nel progetto della Breakthrough Initiatives e si basa su una serie di ricerche basate sui metodi del SETI, il programma dedicato alla ricerca della vita intelligente extraterrestre.