Natura: in Nuova Zelanda i pappagalli fermano il traffico per mangiare

I kea, pappagalli che vivono nell'Isola del Sud in Nuova Zelanda, hanno imparato a spostare i birilli del traffico per fermare le auto.

Una particolare specie di pappagallo, il kea (Nestor Notabilis), ha imparato a bloccare il traffico in Nuova Zelanda, nell’Isola del Sud. Lo scopo del curioso comportamento è di ottenere cibo dagli automobilisti. Il pappagallo ha imparato, inoltre, ad aprire le scatole, tirare le leve, ma soprattutto a smontare le antenne delle automobili. Insomma un animale davvero dispettoso e che in passato è stato oggetto di una campagna di sterminio da parte degli allevatori neozelandesi perché ritenuto responsabile della morte di numerose pecore (si tratta di una specie onnivora).

Natura: in Nuova Zelanda i pappagalli fermano il traffico per mangiare

Natura: in Nuova Zelanda i pappagalli fermano il traffico per mangiare

Oggi il numero dei kea è compreso tra i tremila ed i settemila esemplari e rappresenta una vera e propria attrazione per i turisti. Negli ultimi mesi, però, i pappagalli stanno diventando un vero e proprio pericolo per la circolazione stradale. Per fermare le automobili i kea hanno imparato spostare i birilli che di solito vengono usati per limitare il traffico veicolare. Inizialmente la comparsa dei birilli lungo le strade neozelandesi rappresentava un vero e proprio mistero. Solo con l’installazione delle fototrappole si è stati in grado di comprendere i responsabili delle code.

Fonte: http://www.nationalgeographic.it/dal-giornale/2018/03/28/news/il_pappagallo_dispettoso-3893520/

Lascia un commento

*