Marte, nel 2019 primo volo delle navette per equipaggi umani

In vista dei primi viaggi dell'uomo su Marte, nel 2019 è previsto il volo dimostrativo delle navette Crew Dragon e CST-100

Due navette per portare l’uomo su Marte. Sono la CST-100 Starliner sviullata dalla Boeing e la Crew Dragon della SpaceX di Elon Musk, che potrebbero prendere il volo molto presto. In particolare la capsula Crew Dragon, il cui primo volo è stato fissato per il prossimo 7 gennaio 2019: è chiaramente ancora presto per portare l’uomo sul pianeta rosso, si tratterà infatti di un volo dimostrativo e senza equipaggio, con destinazione la Iss, Stazione Spaziale Internazionale. Ma, nel caso in cui tutto andasse come da previsioni, nel mese di giugno la Crew Dragon potrebbe ripartire con a bordo due astronauti veterani della Nasa , ovvero Douglas Hurley e Robert Behnken.

navette per Marte

Si chiamerà Demo-1 il volo dimostrativo programmato per gennaio, attuato utilizzando il razzo Falcon 9 e con partenza prevista del Complesso 39 di Cape Canaveral, nel Kennedy Space Center. Il veicolo spaziale dovrebbe, secondo previsioni, agganciarsi autonomamente alla Stazione Spaziale per poi rientrare sulla Terra dopo una breve permanenza. Per quanto riguarda invece la CST-100 Starliner, il primo lancio è previsto nel mese di marzo, utilizzando un razzo Atlas V della United Launch Alliance, per un viaggio di prova senza a bordo alcun astronauta. Un doppio passo in avanti, come confermato dalla Nasa, verso il completamento di un sistema di trasporto spaziale autonomo per equipaggi umani. Ad oggi questo è possibile unicamente con la navetta Soyuz; non è facile poichè sono diversi gli ostacoli tecnici da aggirare, per entrambe le navette.