Raro terremoto a Londra: scossa M 3.3 avvertita anche in aeroporto

Evento sismico rarissimo quello registrato dai sismografi a sud di Londra: una scossa di magnitudo 3.3 distintamente avvertita. Centinaia di segnalazioni.

Ha lasciato centinaia di persone atterrite l’evento sismico avvenuto durante la notte in una zona del mondo nella quale i terremoti sono estremamente rari. La scossa è stata infatti registrata nei pressi di Londra, Inghilterra: un sisma di magnitudo 3.3 come riportato dall’Usgs, con epicentro localizzato ad una quindicina di chilometri a sud dell’aeroporto di Gatwick, uno dei quattro scali principali della città. Proprio in virtù della vicinanza del movimento tellurico all’aeroporto e dell’ipocentro superficiale localizzato a soli 10 km di profondità, nonostante la magnitudo non particolarmente intensa centinaia di persone, compresi molti passeggeri, lo hanno avvertito e immediatamente sono scattate le segnalazioni telefoniche a vigili del fuoco ed autorità locali. Ma anche sui social network ed in particolare su Twitter dove sono stati pubblicati moltissimi messaggi: “stavo sognando che la mia casa si stava spostando – ha scritto ad esempio un utente – poi mi sono svegliato e sono andato su Twitter: lì ho scoperto del terremoto“.

E al Mail Online, David Welch ha raccontato: “Mia moglie ed io stavamo guardando la tv e abbiamo sentito quello che pensavamo fosse il rombo di un tuono. Il divano stava tremando. Non ho mai sentito nulla di simile in tutta la mia vita”. La popolazione inglese ed in particolare quella londinese non è abituata ai terremoti che qui, in virtù della storia geologica di questo territorio, avvengono molto di rado. Un sisma di magnitudo 3.3 dunque, seppur molto lieve, può creare panico e stupore dal momento che per tantissimi si è trattato del primo sisma mai avvertito e che in tantissimi hanno distintamente sentito i loro appartamenti tremare. In generale il sisma è stato avvertito in gran parte del West Sussex ed in particolare nella zona di Southwater, registrato alle 3.30 della notte, svegliando molte persone che stavano dormendo. Non vi sono danni a cose o persone.