Salute, gli effetti delle bibite analcoliche sul nostro corpo

Vi siete mai chiesti quali siano gli effetti che le bibite analcoliche hanno sul nostro corpo? In particolar modo la soda, stando a recenti studi, è collegata all’oltre 20% di casi di obesità negli Stati Uniti tra il 1977 e il 2007. Nonostante i numerosi avvertimenti circa il diabete, l’obesità e l’insorgere della carie, miliardi di bevande analcoliche sono vendute e consumate ogni giorno in tutto il mondo. Ma qual’è l’effetto che queste bibite hanno sul nostro corpo? In un apposito e dedicato video viene per l’appunto spiegato cosa succede quando beviamo bevande analcoliche gassate; il filmato racconta il caso di una donna che ha consumato due litri di bevande analcoliche al giorno per 16 anni senza mai consumare acqua. Ebbene, la donna è stata ricoverata all’età di 31 anni per seri problemi al cuore, frequenti svenimenti e livelli estremamente bassi di potassio. Le bibite analcoliche hanno un elevato contenuto di acido citrico, carbonico e fosforico che può danneggiare, con il tempo, lo smalto dei denti.

Bibite analcoliche

Salute, gli effetti delle bibite analcoliche sul nostro corpo

I dentisti, infatti, spiegano che la maggior parte dei batteri che vivono nella bocca vengono lasciati dai cibi ricchi di carboidrati; se a questo ci aggiungiamo anche gli effetti dell’acido citrico il gioco è fatto, la possibilità che si formi una carie cresce a dismisura. Una porzione media di una bibita contiene circa 46 grammi di zucchero; questo alto livello di zucchero fa scattare il centro di ricompensa del cervello e porta ad una graduale, ma inevitabile dipendenza. Le bevande gassate, comprese quelle che non contengono zucchero, son collegate al circa 20% dei casi di obesità negli Stati Uniti nel periodo compreso tra il 1977 e il 2007. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda sia ai bambini sia agli adulti di ridurre l’assunzione di zucchero a meno del 10% del suo consumo totale, al fine di combattere il rischio di carie e obesità.