Oggetto non identificato sui radar dell’aeroporto di Malpensa, voli dirottati

Sette voli sono stati dirottati su Linate, Orio e Torino a causa di un misterioso oggetto comparso sui radar dell’aeroporto di Malpensa.

Disagi per i passeggeri diretti all’aeroporto di Malpensa e momenti di preoccupazione nella torre di controllo, a causa di un misterioso oggetto non identificato comparso sui radar che per alcune decine di minuti ha mandato in tilt le attività dello scalo. E’ successo nella serata del 3 marzo quando un oggetto è comparso a pochi chilometri dall’aeroporto ubicato in provincia di Varese, a nord di Milano, rendendo necessaria l’attivazione, come da prassi in questi casi, di una serie di procedure di controllo e di sicurezza. Su tutte il dirottamento dei voli diretti verso lo scalo che, per mezz’ora circa, sono stati spostati sugli altri aeroporti di Linate, Bergamo e su quello di Torino.

L’oggetto in volo, probabilmente un elicottero o forse un piccolo drone comandato a distanza, ha creato problemi tra le 18.36 e le 10.08 circa comparendo sui radar con una luce scomparsa poche decine di minuti dopo. La preoccupazione è scaturita dopo che la torre di controllo ha ripetutamente tentato il collegamento radio con l’oggetto, non ricevendo mai risposta. Sono state in seguito avviate le indagini da parte di Enav ed Enac, per chiarire di cosa si sia trattato. Dopo la sua scomparsa dal radar, le attività aeroportuali sono riprese con regolarità, circolazione compresa.