Un vecchio satellite di 487 chili precipita sulla Terra. Il video

La caduta di OGO1 ripresa dagli esperti in un video.

Un piccolo oggetto diretto verso il nostro pianeta è stato avvistato da un team di astronomi del Catalina Sky Survey dell’Università dell’Arizona e dell’Asteroid Terrestrial-impact Last Alert System dell’Università delle Hawaii. In seguito ad una prima osservazione, realizzata il 25 agosto, gli studiosi avevano ipotizzato ad un asteroide, ma ulteriori ricerche hanno consentito di risalire alla natura artificiale dell’oggetto. In pratica si trattava dell’Orbiting Geophysics Observatory 1 (OGO-1) della NASA, un satellite di 487 chili, lanciato 56 anni fa ed ormai in disuso. La conferma della natura artificiale dell’oggetto è stata resa nota sabato dalla stessa NASA in un comunicato. Nel testo, gli esperti hanno spiegato come si trattasse di un vecchio veicolo spaziale lanciato nel settembre del 1964 e costruito al Goddard Space Flight Center.

Un vecchio satellite di 487 chili precipita sulla Terra. Il video

Si trattava della prima di sei missioni che videro il lancio, tra il 1964 e il 1969, di un sistema di satelliti di osservazione terrestre. OGO-1, in particolare, ha funzionato per cinque anni per poi essere completamente disattivato all’inizio degli anni settanta. Il piccolo satellite si è incendiato in altitudine prima di precipitare sull’oceano Pacifico meridionale ad una distanza di 160 chilometri da Tahiti.

Satellite OGO-1 entering and disintegrating in the Polynesian sky. 29/08/2020

29/08/2020. Grâce aux informations de l'Association Proscience peut-être avez-vous pu observer le satellite OGO-1 entrant et se désintégrant dans le ciel Polynésien.Si ça n'est pas le cas, voici une petite vidéo!OGO-1 était un satellite lancé en 1964 et qui a fini son exploitation en 1971.

Pubblicato da PYF Spotters su Sabato 29 agosto 2020