Australia: un uccello imita perfettamente il pianto di un bambino: ‘È agghiacciante’. Il video

Esistono vari uccelli in grado di riprodurre i suoni e perfino le parole pronunciate da noi umani, spesso con una somiglianza ”all’originale” davvero impressionante. E’ ciò che è accaduto al Taronga Zoo di Sydney in Australiadove un uccello ha imparato ad emettere un suono agghiacciante, incredibilmente simile ad un bambino. L’esemplare prende il nome di Echo ed appartiene alla specie della Menura novaehollandiae, nota come lira, un passeriforme del genere Menura. Si tratta di una specie che si contraddistingue per un’incredibile abilità nel ricreare i suoni ascoltati negli ambienti circostanti, oltre che per una canto che il naturalista britannico David Attenborough ha definito come “il npiù elaborato, complesso e bello” tra gli uccelli.

In questo caso la somiglianza con il canto di un bambino fa davvero rabbrividire, tanto da renderlo praticamente indistinguibile dai vagiti di un piccolo. Per gli esperti dello zoo, il comportamento è stato registrato per la prima volta circa un anno fa, mentre la struttura era chiusura per l’emergenza legata al COVID, ma che l’abbia appreso dagli ospiti che hann frequentato la struttura nel periodo precedente al blocco. Ma non è solo il pianto di un bambino ad essere riprodotto in maniera fedele dall’uccello. Gli addetti segnalano, infatti, anche il trapano elettrico e di un allarme antincendio, affiancato dal tipico annuncio “evacuare ora”. Per gli esperti il comportamento è spesso associato al corteggiamento e riproduzione, con le femmine che lo usano anche come strumento di difesa, imitando i richiami dei predatori.