Francia: tornado di fuoco durante un incendio. Il video

Più di 3.700 ettari di foresta sono stati bruciati vicino a Saumos, nel dipartimento della Gironda.

Un incendio scoppiato lunedì pomeriggio vicino a Saumos, nel dipartimento della Gironda, nel sud-ovest della Francia, ha bruciato un totale di 3.720 ettari di foresta, secondo la prefettura locale. Le alte temperaure di questi giorni, accompagnate da forti venti, ha prodotto le condizioni ideali per lo sviluppo del tornado di fuoco ripreso nel video. Questi tipi di fenomeni sono generati dal surriscaldamento del suolo e dai venti turbolenti creati dall’incendio. La temperatura all’interno di un vortice di questo tipo può arrivare fino a 2.000 °C e la sua elevazione può variare da pochi centimetri a diversi metri. Sebbene in genere durino pochi minuti, i vortici di fuoco possono rappresentare un rischio perché in grado di diffondere le fiamme a grandi distanze.

Più di 1.000 vigili del fuoco, 11 aerei e dozzine di volontari sono accorsi sul posto per aiutare a contenere il rogo che ha interessato soprattuto l’area della Gironda per tre giorni. Secondo un rapporto di pubblicato ieri, l’incendio risulta già “contenuto, ma non estinto“. Tre case sono state distrutte, così come cinque capannoni e fienili. Sono state evacuate, inoltre, almeno 1.840 persone dai comuni di Saumos e Sainte-Hélène. L’incendio ha generato una grande colonna di fumo, fenomeno che ha spinto le autorità sanitarie a raccomandare alla popolazioni colpite di limitare i movimenti all’aperto, così come l’attività fisica.