Prostata malata? Ecco i sintomi da non sottovalutare

I problemi alla prostata possono avere sintomi diversi. Ecco come individuare i possibili segnali di problemi all'organo.

La diffusione del cancro alla prostata desta sempre notevole preoccupazione agli esperti. Ancora oggi un uomo su sette, in media, contrae questa pericolosa patologia, soprattutto dopo i cinquanta anni. In alcuni casi la malattia si manifesta senza segnali di rilievo, ma spesso i sintomi di problemi alla prostata sono facilmente individuabili, con un minimo di attenzione. E’ il caso del bisogno di urinare troppo spesso. Si tratta di un problema derivante dal rigonfiamento dell’organo maschile che giunge a premere sulla vescica e l’uretra inducendo lo stimolo di urinare. Naturalmente anche in presenza di gonfiore non bisogna allarmarsi, potrebbe essere anche una semplice infiammazione. La presenza del sangue nell’urina o nello sperma può indicare dei problemi alla prostata come anche il dolore nell’area inferiore della schiena.

prostata

Prostata malata? Ecco i sintomi da non sottovalutare

Il modo con cui si sviluppa il flusso dell’urina può rappresentare l’indicatore di seri problemi alla prostata. Urinare in modo intermittente, ad esempio, può essere il sintomo di un gonfiore della prostata. Anche la minzione dolorosa è un segnale da non sottovalutare riguardo la salute della prostata ed in generale dell’apparato genitale. Ai sintomi da prendere in considerazione ci sono anche i problemi di erezione o la difficoltà di eiaculazione. In generale è utile sottoporsi ad un controllo almeno ogni anno, appena superati i cinquantanni.

Fonte: http://www.pianetablunews.it/2017/10/08/come-rilevare-una-prostata-malata-i-7-sintomi-che-nessun-uomo-dovrebbe-ignorare/

Lascia un commento

*