Mangiare dopo le 19 fa male al cuore: i risultati di una ricerca

È il cuore a subire i danni maggiori dall’abitudine di mangiare dopo le 19 o comunque nelle ore immediatamente precedenti al sonno. A rivelarlo è una ricerca realizzata dall’Università di Izmir, in Turchia. Secondo gli esperti il consumo di un pasto due ore prima di andare a dormire impedisce al corpo di rilassarsi completamente aumentando la pressione arteriosa con ricadute ienvitabili sulla salute del cuore. I risultati della ricerca sono stati pubblicati al margine del Congresso della Società Europea di Cardiologia che si è svolto a Roma.

mangiare

Mangiare dopo le 19 fa male al cuore: i risultati di una ricerca Fonte: Brigitte.de

Un campione di ben settecento persone è stato analizzato dagli esperti che hanno scelto uomini e donne affetti da ipertensione, così da per rilevare le ricadute delle abitudini alimentari sullo stato di salute del cuore. Mangiare tardi, secondo gli studiosi, ha gli stessi danni prodotti da un’alimentazione ricca di sale: insomma un danno notevole per l’apparato cardiocircolatorio. Uno stato di “allerta” caratterizza il corpo dopo la cena per alcune ore, si tratta di un processo che impedisce alla pressione arteriosa di abbassarsi anche durante il sonno. Un calo di dieci punti percentuali deve caratterizzare, infatti, il corpo nelle ore notturne, ma nel campione analizzato, solo chi consumava la cena prima di due ore dal sonno riusciva a raggiugnere questa soglia, con i benefici sulla salute e sulla qualità del sonno.

Lascia un commento