Maltempo, esonda il fiume Savio in Emilia-Romagna. Interrotta la linea ferroviaria

L’annunciata ondata di maltempo sta interessanto l’Emilia-Romagna: il fiume Savio è esondato, interrotta la linea ferroviaria e salvate due persone

Grave situazione, a causa del maltempo, in Emilia-Romagna dove le insistenti piogge hanno provocato un rapido innalzamento del livello idrometrico di diversi fiumi e corsi d’acqua. E dove è esondato il fiume Savio: l’acqua ha iniziato a fuoriuscire dagli argini nella provincia di Forlì-Cesena, come comunicato dai vigili del fuoco via Twitter, mostrando un’immagine aerea della preoccupante situazione. L’esondazione ha interessato anche la linea ferroviaria Bologna-Rimini, interrotta tra Cesena e Forlì a causa dell’acqua finita troppo vicino ai binari e anche alcune abitazioni risulterebbero allagate o isolate. La piena del Savio ha lambito i binari che corrono su un ponte, coprendolo quasi completamente d’acqua; sul posto sono intervenuti i tecnici di Rfi per monitorare la situazione mentre la circolazione per i treni a lunga percorrenza e per i regionali è stata momentaneamente sospesa.

I vigili del fuoco, impegnati con le squadre fluviali, hanno già tratto in salvo due persone bloccate nella propria casa: si tratta di un disabile insieme alla badante nel Cesenate, nella zona di via Pontescolle. E’ qui che il fiume ha esondato già durante la notte del 13 maggio; le forze dell’ordine locali hanno dovuto chiudere il Ponte Nuovo al traffico e la circolazione è stata dirottata sul Ponte Vecchio con inevitabili disagi e traffico. Anche nel Ravennate la situazione è preoccupante con soglia arancione per il fiume Ronco e, per Montone e Lamone da bollino rosso. Il monitoraggio è costante per far fronte ad eventuali, ulteriori esondazioni.