Missisipi rompe gli argini: inondazione record

L’inondazione del Mississipi che si sta registrano in queste ore è la peggiore della grande ”Alluvione” degli anni Venti.

Inondazioni in almeno 8 stati lungo il corso del fiume Mississippi, a causa delle piogge primaverili inarrestabili e senza precedenti. La piena di queste ore è stata definita dagli esperti del National Weather Service come è la più lunga dal “Diluvio universale” del 1927. A Baton Rouge, Louisiana, Mississippi è salito sopra il livello delle inondazioni all’inizio di gennaio, ed è rimasto stabilmente al di sopra di tale livello da allora, secondo i dati del National Weather Service. E più a nord, il fiume Mississippi a Quad Cities di Iowa e Illinois il fiume ha inondato un’area maggiore rispetto al 1927.

Missisipi rompe gli argini: inondazione record

Una gran parte del centro di Davenport, Iowa, è stato sommersa dal fiume nonostante il dipartimento lavori pubblici di Davenport abbia speso più di un milione per la lotta contro le inondazioni in primavera. Tutte le inondazioni di quest’anno sono dovute sia alle prime nevicate primaverili e all’incessante pioggia che sta intreressando il paese. Dall’inizio del 2019, molte delle più basse valli dell’Ohio e del Mississippi inferiore hanno accumulato oltre sessanta centimetri di pioggia.