Nuova Zelanda: scossa di 8.1. Diramata allerta tsunami

Si tratta del terzo terremoto registrato oggi nel paese.

Un terremoto di magnitudo 8.1 ha colpito le Isole Kermadec, in Nuova Zelanda. Secondo il Servizio Geologico degli Stati Uniti il sisma è stato registrato alle 20.28 italiane. Si tratta del terzo terremoto registrato oggi. Secondo i primi dati, il sisma si sarebbe prodotto a 10 chilometri di profondità.

​Intanto l’Agenzia Nazionale per la Gestione delle Emergenze ha diramato l’allerta tsunami.​ Le autorità hanno esortato gli abitanti dell’area ad allontanarsi dalla costa. “Uno tsunami distruttivo è possibile”, hanno scritto gli esperti in una dichiarazione ufficiale pubblicata su Twitter. Secondo il Pacific Tsunami Warning Center esistono concrete possibilità di “ondate di tsunami pericolose diffuse” dopo il forte terremoto. Nella giornata di oggi l’area è stata interessata da altri due eventi sismici, il primo di 7.3 e il secondo di 7.4. L’arcipelago, del tutto disabitato, si trova a oltre 800 chilometri dalla costa nordest dell’isola neozelandese del Nord.

Immagine

Fonte:

https://earthquake.usgs.gov/earthquakes/eventpage/at00qpgm3n/executive?utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter&utm_campaign=usgs_quakes