Quest’anno si celebra la prima Giornata Nazionale dello Spazio, tutto quello che c’è da sapere

Il 16 dicembre 2021 si celebra la prima Giornata Nazionale dello Spazio per ricordare uno storico evento, ecco i dettagli.

Prima Giornata Nazionale dello Spazio

Il prossimo giovedì 16 dicembre 2021 si celebrerà la prima Giornata Nazionale dello Spazio. Si tratta di un’idea del Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, cui obiettivo è quello di coinvolgere i cittadini e di farli interessare alle diverse attività che riguardano il fantastico mondo spaziale e tutto ciò che c’è da sapere sulla sua esistenza. Sarà una giornata commemorativa per ricordare un evento storico accaduto il 15 dicembre 1964, quando l’Italia fece il suo debutto nello Spazio grazie al lancio del satellite San Marco 1 inviato in orbita per studiare la densità dell’aria. Proprio con questo avvenimento che il nostro Paese fu tra i primi al mondo ad oltrepassare l’atmosfera terrestre.

In occasione della prima Giornata Nazionale dello Spazio, le amministrazioni pubbliche, insieme al coordinamento degli enti di ricerca, promuoveranno l’attenzione e l’informazione sull’intero settore nazionale. In modo particolare l’Università degli Studi di Genova e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), sezione Genova, organizzeranno un pomeriggio ricco di conferenze presiedute da docenti e ricercatori di entrambi gli enti così da presentare al pubblico i loro studi e ricerche. L’appuntamento è per il 16 dicembre 2021 alle ore 15.00 sul canale YouTube dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Infine, come riporta la rivista online Focus, sempre in vista della prima celebrazione dell’Italia nello Spazio, la mattina del 16 dicembre il palco del Padiglione Italia all’EXPO di Dubai ospiterà la premiazione del #T-TEC, ovvero il contest di Open Innovation (giunto alla sua terza edizione e aperto ai giovani di ogni parte del globo) nel settore spaziale sostenuto da Leonardo (azienda italiana attiva nei settori della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza) e Telespazio (società partecipata da Leonardo e da Thales, leader europeo e tra i principali operatori al mondo nel campo dei servizi satellitari, geoinformazione e sistemi di navigazione in rete) con il patrocinio di ASI ed ESA.