Australia: trovato un rospo delle canne mostruoso di 2,7 Kg [VIDEO]

Trovato nel parco costiero australiano del Queensland un rospo delle canne, un “mostro” da 2,7 chilogrammi.

rospo delle canne
Fonte: Twitter/@nemo_av

Un gruppo di ranger australiani si è imbattuto in un rospo delle canne piuttosto mostruoso ed invasivo, scoperto nelle terre selvagge di un famoso parco costiero: si tratta di un esemplare di colore marrone e verrucoso lungo quanto un braccio umano e del peso di 2,7 Kg.

Come ha affermato il governo dello stato australiano, questo rospo è stato avvistato dopo che un serpente che strisciava su una pista ha obbligato i lavoratori della fauna selvatica a fermarsi mentre stavano guidando nel Conway National Park del Queensland. Il ranger Kylee Gray, che ha trovato l’esemplare gigante, ha spiegato: “Ho allungato la mano e ho afferrato il rospo delle canne e non riuscivo a credere quanto fosse grande e pesante. Un rospo di canna di quelle dimensioni mangerà tutto ciò che può entrare nella sua bocca, e questo include insetti, rettili e piccoli mammiferi”.

L’animale è stato poi catturato e soppresso. I rospi delle canne furono introdotti nel Queensland nel 1935 affinché controllassero il coleottero delle canne, con conseguenze devastanti per altri animali selvatici. Con il peso ben 2,7 chilogrammi il rospo potrebbe raggiungere un record. L’esemplare scoperto è stato descritto come un “mostro” e il dipartimento ha dichiarato che potrebbe giungere nel Museo del Queensland.

Per le dimensioni così grandi, i ranger credono possa trattarsi di una femmina. I rospi delle canne femmine possono produrre fino a 30.000 uova in una stagione e, inoltre, sono incredibilmente velenosi, causando l’estinzione locale di alcuni dei loro predatori.