Nuovo avvistamento nel lago di Loch Ness: la testimonianza di mamma e figlia

Prima una increscpatura nel lago calmo, poi una forma scura comparsa per diversi secondi sopra le acque. Il racconto dell’ultimo avvistamento di Nessie

Nessie è tornato nel lago di Loch Newss? Una madre ed una figlia avrebbero fatto un misterioso avvistamento e hanno condiviso la foto da loro scattata di uno strano ‘grumo’ nero che sostengono sia apparso davanti a loro mentre camminavano sulle rive dello specchio d’acqua. L’avvistamento è il sesto dell’anno, registrato ufficialmente, del ‘presunto’ mostro di Loch Ness ed è avvenuto l’11 ottobre. Madre e figlia si troavano lì dall’est della Scozia per una gita di piacere e stavano passeggiando vicino al lago intorno alle 17:24 come riportato da The Record.

Il post sul registro ufficiale degli avvistamenti di mostri di Loch Ness afferma che la coppia ha notato una lunga increscpatura nell’acqua che altrimenti era “ferma e calma”, il tutto a soli 200 iarde dalla riva. Hanno detto: “Mentre guardavamo, un grumo nero è apparso fuori dall’acqua e si è mostrato per circa 30 secondi prima di scomparire ancora una volta sott’acqua. Dopo altri 30 secondi il grumo nero è riemerso per un periodo di tempo più breve prima di scomparire di nuovo sott’acqua.”

Hanno aggiunto che il misterioso essere sembrava essere “di forma squadrata” e delle dimensioni di un pallone da calcio, affermando che non sembrava nuotare ma invece si limitava a galleggiare da sotto la superficie prima di scomparire e riemergere per fare lo stesso un seconda volta.

Sono passati diversi mesi dall’ultimo avvistamento ufficiale avvenuto all’inizio di quest’anno ad agosto, quando un residente locale è stato in grado di filmare quella che sembrava essere una piccola scia che si muoveva contro le correnti sul lago. Il detentore del record Gary Campbell, che ha registrato oltre mille avvistamenti, ha affermato che quell’avvistamento è durato circa sette minuti.